Il vino rosso accende le quote rosa

Il vino rosso accende le quote rosa

Che i benefici derivanti dal vino rosso siano molteplici è cosa risaputa e dimostrata, ma sapevi che il rosso fa molto bene al desiderio femminile?

 

Infatti, molti studi scientifici hanno dimostrato che le donne appassionate di vino rosso, hanno maggiori desideri passionali.

 

In modo particolare parliamo di una ricerca made in Italy che è stata realizzata dall’Università di Firenze e pubblicata poi sul Journal of Sexual Medicine. Durante lo studio, sono state coinvolte 798 donne, tra i 18 e i 50 anni, tutte italiane e, guarda caso, tutte provenienti dalla zona del Chianti in Toscana. Così, sono stati formati tre gruppi, dividendo le signore in base alle loro abitudini relative al consumo di vino rosso: astemie, almeno un bicchiere al giorno e due bicchieri al giorno. Le donne partecipanti  hanno successivamente compilato un test basato su 19 domande e risultati hanno evidenziato che di fatto il vino rosso ha un impatto notevole sul desiderio femminile e che questo non succede per una questione di disinibizione che il vino può dare, ma da specifici composti chimici che aumentano il flusso di sangue in quelli che i ricercatori definiscono i “settori chiave” del corpo. Inoltre, sembra anche che  siano anche gli odori del vino ad attivare la rotellina dell’eccitazione, specialmente quelli  di ciliegia e piccoli frutti rossi in genere, le note minerali e quelle della tostature del legno.

 

Insomma, il vino rosso può essere davvero un afrodisiaco naturale, ma attenzione perché ci sono anche delle controindicazioni. Infatti, se il quantitativo di vino consumato è superiore allo stretto necessario, si può ottenere l’esatto effetto opposto, diminuendo il desiderio. Quindi, anche in questo caso e soprattutto in questo caso, come sempre, vale la stessa regola che ti ricordiamo sempre:  bevi bene e bevi con giudizio!