Calici di Stelle: balli e degustazioni nelle cantine della Toscana

Calici di Stelle

Calici di Stelle: balli e degustazioni nelle cantine della Toscana

Le cantine aprono le porte al motto di “Ballando sotto le stelle”: sarà infatti il tema di questa nuova edizione di Calici di Stelle in Toscana, l’evento promosso dal Movimento Turismo del Vino Toscana che per quest’anno ha scelto i movimenti astrali per brindare sotto le stelle con i vini delle cantine associate

 

Torna all’interno delle cantine toscane, dal 2 al 12 agosto, Calici di Stelle, il grande evento dell’estate promosso dal Movimento Turismo del Vino Toscana nelle aziende socie sparse per tutta la regione. Una iniziativa ormai consolidata che, nelle notti stellate d’estate, dà l’opportunità ai vacanzieri e agli appassionati di vino di vivere un momento particolare guardando con una vista privilegiata il cielo con un buon vino toscano nel bicchiere.  In collaborazione con l’associazione nazionale Città del Vino e con la partecipazione dell’Unione astrofili italiani, tante le iniziative che vedranno ancora una volta le cantine toscane aprire le loro porte ai visitatori per guardare le stelle direttamente dai vigneti su cieli tersi e lontani dalle luci delle città. «Celebriamo le stelle a partire da quella più importante per il vino, il Sole – spiega il presidente del Movimento Turismo del Vino Toscana, Violante Gardini – con questo evento vogliamo sottolineare una vera e propria immersione nei colori delle sere di agosto con una visuale privilegiata delle stelle dai vigneti, privi di inquinamento luminoso, accompagnata dalla musica e dai balli dell’estate, la congiunzione ideale per assaggiare i vini delle nostre aziende».

 

“Ballando sotto le stelle”. Una festa in cantina, non solo nelle piazze, perché le aziende vinicole restano aperte anche d’estate per accogliere i propri visitatori. Ballando sotto le stelle sarà il leitmotiv scelto dalle cantine del Movimento Turismo del Vino Toscana per l’edizione 2018 di Calici di Stelle. Una idea che prende spunto dai movimenti celesti che sembrano dare un ritmo al cosmo, movimenti del cielo che saranno accompagnati da melodie e balli animando le degustazioni promosse per l’occasione dalle aziende partecipanti, regalando agli appassionati dei momenti indimenticabili. Il tutto a partire dalla vista delle stelle dai cieli incontaminati sopra i vigneti nei meravigliosi luoghi in cui sorgono le cantine toscane. Dalla Maremma a Bolgheri, da Montalcino a Carmignano, passando per la Val d’Orcia e la Valdichiana: un trionfo di colori, suoni e sapori. Ogni cantina proporrà programmi particolari. Saranno tante anche le aziende che cominceranno la festa già sotto la stella più importante, il Sole, dal pomeriggio, aspettando il tramonto e dando la possibilità al visitatore di godere di esperienze sensoriali indimenticabili. Tutti i programmi aggiornati saranno disponibili e consultabili sul portale www.mtvtoscana.com

Calici di Stelle. Dal 1996 è l’evento promosso dal Movimento Turismo Vino in tutta Italia durante il periodo estivo. Un marchio registrato dal Movimento che apre le porte a oltre un milione di visitatori (questi i numeri della passata edizione) in una notte particolare come quella di San Lorenzo, il 10 agosto, ma anche nelle serate estive italiane scelte per questo evento ormai sempre più atteso dagli appassionati. Collabora all’iniziativa l’Associazione nazionale Città del Vino che in occasione di Calici di Stelle contribuisce a promuovere serate nelle piazze dei propri comuni associati.

 

L’Associazione Movimento Turismo del Vino Toscana è un ente non profit che raccoglie circa 100 fra le più prestigiose cantine del territorio, selezionate sulla base di specifici requisiti, primo fra tutti quello della qualità dell’accoglienza enoturistica. Obiettivo dell’associazione è promuovere la cultura del vino attraverso le visite nei luoghi di produzione. Ai turisti del vino il Movimento vuole, da una parte, far conoscere più da vicino l’attività e i prodotti delle cantine aderenti, dall’altra, offrire un esempio di come si può fare impresa nel rispetto delle tradizioni, della salvaguardia dell’ambiente e dell’agricoltura di qualità.

 

Montalcino (Si), 28 giugno 2018 C.s. 09



Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy.
Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'.
In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.

MAGGIORI INFORMAZIONI

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close