Filindeu gratinato con pecorino noci e castagne
Il filindeu è un tipo di pasta tradizionale, molto antica e ricca di leggende

VINO IN ABBINAMENTO: Sassocupo Chianti Superiore DOCG – Buccia NeraSCHEDA TECNICA VINO
RICETTA REALIZZATA DA: Natascia Mura VISITA IL BLOG DI NATASCIA

Dai un voto alla ricetta!
[Totale: 103 Media: 4.5]

Dose per due persone:

100 grammi di filindeu

100 gr di pecorino sardo
12 castagne bollite

10 noci

Olio nuovo profumato (extravergine d’oliva)

Preparazione

Ho tritato finemente le castagne bollite e le noci e le ho messe da parte.

 

Ho fatto cuocere le scaglie di filindeu in acqua salata bollente, e le ho subito sistemate su una teglia rivestita con carta forno, tenendole ben distese con la loro trama di fili perfetti. Cosparse sulla superficie di pecorino grattugiato grossolanamente e del mix di noci e castagne bollite tritate, al fine di ottenere una delicata gratinatura, senza coprire del tutto la bellezza di questa trama fatta di semola di passione e di abilità antiche.

 

Tenute in forno a 200 gradi, per qualche minuto, fino alla gratinatura perfetta. Servite calde sono delle cialdine di pasta delicata e croccante , arricchite dal gusto della frutta tritata e la sapidità del pecorino sardo in superficie , che durante la cottura si intrufola tra le trame idratandole di gusto.

 

Abbinata meravigliosamente ad un Chianti superiore biologico, della cantina Buccia neraper il contest #bestxmaspairing in collaborazione conMovimento Turismo del Vino Toscana e AIFB

 

Nb: se volete saperne di più andate a Lula un piccolo paese in provincia di Nuoro, culla della sua tradizione, anche in quel caso, il chianti Buccianera sarebbe perfetto, abbinato al filindeu in versione originale, ne sono sicurissima.

Condividi sui social

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy.
Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'.
In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.

MAGGIORI INFORMAZIONI

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close